Cancelli Elettrici Napoli - ELETTRA AUTOMAZIONI cell. 337974400

Tel. 0815452353

I cancelli con dispositivi di apertura e chiusura elettronica sono ormai una realtà diffusa nella maggior parte delle abitazioni private e dei condomini.

Tuttavia, questo tipo di impianti ha bisogno di un continuo monitoraggio dello stato conservativo. Un dato che molti ignorano è l’elevato livello di pericolosità associato a questa tipologia di impianti, soprattutto per quanto riguarda le problematiche dei motori per cancelli a battente e scorrevoli.

Da un’indagine condotta di recente dall’Osservatorio Permanente Cancelli, in collaborazione con UNAC e ANIMA, è emerso che gli incidenti causati da malfunzionamento di cancelli per esterno coinvolgono soprattutto i bambini e sono dovuti principalmente a problemi di natura meccanica, che spesso riguardano il motore del cancello elettrico; il fenomeno riguarda sia gli spazi domestici sia l’ambiente di lavoro.

La manutenzione porte e cancelli in forma preventiva diminuisce in maniera sostanziale la percentuale di guasti.

La sicurezza dei cancelli da esterno e da interno è obbligatoria

La sicurezza del cancello automatico o della porta automatica non è una scelta, bensì un dovere che rientra tra le responsabilità di gestione di un immobile da parte del proprietario o dell’amministratore se in contesto condominiale, tenuto a rispondere in prima persona in caso di incidente o malfunzionamento del motore cancello o dell’anta.

Cancello elettronico, particolare

Le principali norme e direttive a cui far riferimento sono:

  • la Norma UNI EN 12341-1, la quale definisce i requisiti di sicurezza che devono essere rispettati dal costruttore di cancelli in fase di progettazione

  • le Norme UNI EN 12453 e UNI EN 12445 che stabiliscono i requisiti di sicurezza e i metodi di prova da rispettare durante l’installazione

  • la Direttiva Prodotti da Costruzione (CPD) del 2005, successivamente sostituita dal Regolamento Prodotti da Costruzione (CPR) nel 2013, che obbliga il costruttore di chiusure automatiche ad apporre la marcatura CE sull’impianto.

Cancelli elettronici, foto di KONE

L’amministratore di condominio ha il diritto di richiedere che vengano osservate tutte le norme in merito a progettazione e installazione dei cancelli elettrici; inoltre, ha il dovere di controllare che tali requisiti vengano mantenuti nel tempo.

Per questo, una volta messo in opera e collaudato, il cancello elettrico scorrevole o a battente, deve essere accompagnato da un fascicolo contenente:

  • dichiarazione di conformità dell’impianto;
  • elenco e conformità della componentistica;
  • disegno dell’impianto automatizzato;
  • schema elettrico dell’automatismo cancello;
  • libretto di installazione;
  • targa con marcatura CE;
  • registro di istruzioni per la manutenzione ordinaria.

Quest’ultimo è uno dei documenti più importanti poiché contiene i provvedimenti a cui far fede affinché i requisiti di sicurezza perdurino il più a lungo possibile.

La sicurezza dei cancelli automatici scorrevoli e non: affidarsi a specialisti del settore

Delegare le operazioni di manutenzione preventiva a personale specializzato è di certo un’ottima soluzione per evitare di incorrere in incidenti estremamente pericolosi che possono interessare i bracci per cancello automatico o altre componenti elettriche. È sentore comune che le soluzioni migliorative per gli impianti automatizzati abbiano dei costi proibitivi.

Collare anticaduta per cancelli battenti, di Kone

In realtà, alcuni tipi di interventi risultano essere semplici da effettuare, poco onerosi e molto efficaci.

Quali sono gli interventi di facile manutenzione preventiva?

  • La rete metallica, per evitare il convogliamento di parti del corpo, come le mani, durante il movimento dell’anta di un cancello scorrevole
  • sostegni aggiuntivi sulle colonne fisse del cancello scorrevole o collare anti caduta per i cancelli a battente
  • coste di sicurezza per prevenire possibilità di schiacciamento, installati sia sulle parti mobili che su quelle fisse del cancello
  • fine corsa meccanici sul lato di apertura e di chiusura del cancello, in aggiunta ai fine corsa elettrici già presenti, per delimitare il movimento dello stesso.

Automatismo cancello: installazione e manutenzione

Per una manutenzione puntuale di possibili guasti di un cancello automatico o di una porta o un di cancello a battente automatico, FAAC offre un pacchetto di soluzioni pensate per garantire un funzionamento corretto e continuativo, dunque, la massima serenità e tutela degli utenti.
Le visite di manutenzione, sono modulabili in base alle specifiche esigenze di monitoraggio del rischio.

Il controllo di un impianto automatizzato avviene a partire dall’analisi dei rischi, attraverso la Diagnosi Tecnica e di Sicurezza(DTS) che definisce lo stato di fatto da cui procedere per migliorare la fruibilità dell’impianto in tutta tranquillità.

L’azienda propone una specifica tipologia di contratto, che garantisce la manutenzione di tutte le porte e cancelli per edifici, dalle automatiche alle tagliafuoco.

Una soluzione economicamente efficace, al fine di ottenere un servizio di manutenzione affidabile e di alta qualità.Questo contratto, semplice e trasparente, offre una costante consulenza tecnico-specialistica e garantisce piena conformità alla normativa di legge vigente, attraverso l’esclusivo metodo di Manutenzione Preventiva® che ha l’obiettivo di garantire la sicurezza per utenti e operatori.

Il contratto include l’utilizzo del Centro Servizio Assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7, una copertura assicurativa estesa al Cliente, a garanzia dei rischi per la responsabilità civile verso terzi, con un massimale unico di 13 milioni di Euro. In questo contratto è possibile includere anche interventi di sostituzione di componenti con parti di ricambio per ripristinare le normali prestazioni delle porte automatiche e tagliafuoco.

I principali vantaggi offerti dalle soluzioni Kone sono:

  1. capillarità del servizio su tutto il territorio nazionale;
  2. disponibilità a stock di 19.000 pezzi di ricambio dei maggiori costruttori presenti sul mercato;
  3. tracciabilità delle caratteristiche e delle informazioni relative all’impianto;
  4. un servizio Assistenza Clienti operativo per tutte le 24 ore, anche durante i festivi;
  5. copertura assicurativa estesa al cliente, a garanzia dei rischi per la responsabilità civile verso terzi;
  6. possibilità di personalizzazione del servizio di manutenzione.

ELETTRA AUTOMAZIONI è garanzia di affidabilità, qualità e sicurezza. L’azienda segue l’intero ciclo di vita degli edifici, dalla progettazione alla manutenzione, riparazione o sostituzione.

Categorie: News

0 commenti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: